LegalSL.com

Sottrazione internazionale e best interest del minore.

L'interesse superiore del minore nei casi di sottrazione internazionale dei minori.

Sottrazione internazionale e best interest del minore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Uno dei temi più dibattuti durante un giudizio sulla sottrazione internazionale di minori, è rappresentato dall'interesse superiore del minore, il cd. best interest. Tuttavia, non esiste una definizione unitaria dell'interesse superiore del minore, in quanto questo deve essere ricercato caso per caso, tenendo conto di tutte le circostanze della vicenda che lo riguarda.

Ciò nonostante, secondo il Rapporto esplicativo della Convenzione dell'Aja del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori (redatto dalla giurista spagnola Elisa Pérez-Vera, relatrice della Prima Commissione che curò la redazione della Convenzione), il diritto a non essere sottratto dal suo luogo di abituale residenza rappresenta uno degli esempi più obiettivi dell'interesse del minore.

Il Rapporto esplicativo rimanda alla Raccomandazione n. 874 del 1979 dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa, secondo la quale “il bambino non deve essere più considerato come proprietà dei genitori, ma deve essere riconosciuto come individuo con propri diritti e necessità. La vera vittima della sottrazione internazionale è il bambino stesso, che subisce il ribaltamento improvviso della sua stabilità, la perdita traumatica di contatto con il genitore che provvedeva alla sua crescita, l'incertezza e la frustrazione che derivano dalla necessità di adattarsi a un linguaggio diverso, non familiare, condizioni culturali non familiari e insegnanti e familiari sconosciuti”. 

Tali principi sono stati enunciati anche dalla Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 1527/2013, secondo la quale “il trattenimento devesi reputare illecito se contrasta con la situazione di fatto, sulla base della presunzione secondo la quale l'interesse del minore coincide con quello di non essere allontanato o di essere immediatamente ricondotto nel luogo in cui svolge la sua abituale vita quotidiana”.

Per maggiori informazioni sulla sottrazione internazionale dei minorenni, contatta Avvocati internazionali.

Sull'argomento, vedi anche:

Sottrazione internazionale di minorenni. Cosa fare?

Mio figlio è stato portato all'estero, cosa devo fare?

Avvocati esperti in Sottrazione internazionale di minori e trattenimento all'estero

Sottrazione internazionale di minori: la residenza abituale del minore secondo la Corte di Cassazione

La sottrazione internazionale di minori in Spagna

La sottrazione internazionale di minorenni in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord

La sottrazione internazionale dei minori in Germania

La sottrazione internazionale dei minori in Svezia

La sottrazione internazionale dei minori negli Stati Uniti d'America

La sottrazione internazionale dei minori in Canada

La potestà genitoriale, il diritto di visita e la sottrazione internazionale di minori in Argentina

La sottrazione internazionale di minorenni in Brasile

La sottrazione internazionale dei minori in Colombia

La sottrazione internazionale di minori in Perù

La sottrazione internazionale dei minori in Corea del Sud

La sottrazione internazionale dei minori in Giappone

La sottrazione internazionale dei minori in Australia

Pubblicato il 11 Aprile 2016

Condividi