LegalSL.com

La sottrazione internazionale di minori in Colombia

Assistenza legale ai genitori coinvolti in casi di sottrazione internazionale di minori.

La sottrazione internazionale di minori in Colombia

 

 

 

 

 

 

 

 

La Colombia rappresenta uno dei Paesi con il più alto numero di casi di sottrazione internazionale di minori, sia verso l'estero che verso i propri confini. Infatti, così come numerosi genitori residenti in Colombia reclamano agli Stati esteri, la restituzione dei propri figli o il ripristino del diritto di visita, sono numerosi anche i casi di cittadini stranieri che richiedono il rimpatrio dei propri figli sottratti ed attualmente trattenuti in Colombia dall'altro genitore, generalmente di nazionalità colombiana.

La Colombia fa parte sia della Convenzione Intermamericana del 15 luglio 1989 sulla restituzione internazionale dei minori (alla quale aderiscono 17 Stati del Centro e del Sud America), sia della Convenzione dell'Aja del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, entrata in vigore nel Paese sudamericano il 1 marzo 1996. Per quanto riguarda quest'ultima convenzione, di cui fa parte anche l'Italia, in Colombia l'autorità centrale è rappresentata dall'Instituto colombiano del Bienestar Familiar, che svolge innanzitutto la funzione di localizzare, con l'ausilio della polizia, il minore che si presume sottratto o trattenuto illecitamente sul territorio colombiano.

Una volta localizzato il minore, l'autorità centrale avvia un procedimento amministrativo, tendente ad una restituzione volontaria del minore. Se il genitore che ha con sè il minore, si oppone al suo rimpatrio, verrà instaurato un processo dinanzi al giudice di famiglia territorialmente competente, che deciderà sulla domanda di restituzione inoltrata dall'altro genitore.

Se durante il periodo necessario alla celebrazione del processo, vi è timore che il minore possa essere trasferito nuovamente in un altro Stato, l'ordinamento giuridico colombiano prevede la possibilità per il giudice di emettere dei provvedimenti provvisori per impedire che il minore sia trasferito, così come allertare la polizia di frontiera.

Per maggiori informazioni sulla sottrazione internazionale di minori in Colombia, contattaci cliccando qui.

Sull'argomento, vedi anche:

Mio figlio è stato portato all'estero, cosa devo fare?

Sottrazione internazionale di minorenni. Cosa fare?

Avvocati esperti in Sottrazione internazionale di minori e trattenimento all'estero

Sottrazione internazionale di minori: la residenza abituale del minore secondo la Corte di Cassazione

La sottrazione internazionale di minori nei Paesi dell'Unione Europea

La sottrazione internazionale di minori in Spagna

La sottrazione internazionale dei minori in Svezia

La sottrazione internazionale di minorenni in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord

La sottrazione internazionale dei minori in Germania

La sottrazione internazionale dei minori negli Stati Uniti d'America

La sottrazione internazionale dei minori in Canada

La sottrazione internazionale di minorenni in Brasile

La potestà genitoriale, il diritto di visita e la sottrazione internazionale di minori in Argentina

La sottrazione internazionale di minori in Perù

La sottrazione internazionale dei minori in Corea del Sud

La sottrazione internazionale dei minori in Giappone

Pubblicato il 13 Maggio 2014

Condividi