LegalSL.com

La revoca del testamento in Spagna

La revocación del testamento in Spagna

La revoca del testamento in Spagna

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai sensi del Código Civil spagnolo, tutte le disposizioni testamentarie possono essere revocate, anche nel caso in cui il testatore abbia espresso nel testamento la sua volontà di non revocarle.

Si intendono per non apposte, le clausole che impongano al testatore di non avvalersi della revocazione del testamento, nonchè quelle che prescrivono che la revoca sia fatta in una determinata forma.

Per revocare il testamento, in tutto o in parte, è richiesta la stessa forma e le stesse modalità previste per fare il testamento.

Il testamento anteriore è revocato per legge da quello successivo, se il testatore non esprime in tale ultimo testamento, la volontà di tenere in vita, in tutto o in parte, quello precedente.

Tuttavia, il testamento anteriore rientra in vigore, se il testatore revoca quello successivo e dichiara espressamente che sia riconosciuto quello anteriore.

La revocazione produrrà i propri effetti anche se il secondo testamento sia dichiarato nullo, oppure la successione testamentaria sia rifiutata dagli eredi o legatari.

Si presume revocato, invece, il testamento "cerrado" che sia incontrato presso il domicilio del testatore con i sigilli rotti o manomessi.

Sull'argomento vedi anche:

Il Testamento in Spagna

Diritto delle successioni in Spagna

Come viene distribuita l'eredità in Spagna?

Le quote di legittima nel diritto delle successioni in Spagna

Le successioni nel diritto internazionale privato

La successione mortis causa nell'Unione Europea

Il certificato successorio europeo

Il Testamento Internazionale

Le Donazioni in Spagna

Per maggiori informazioni, contatta Avvocati in Spagna

Pubblicato il 08 Maggio 2013

Condividi