LegalSL.com

Investire in Serbia: la zona franca di Novi Sad

Avvocati per le imprese italiane in Serbia

Investire in Serbia: la zona franca di Novi Sad

 

 

 

 

 

 

 

 

Situata nella parte settentrionale della Serbia, la zona franca della città di Novi Sad, gode di una posizione strategica, in quanto poco distante, sia dalla capitale Belgrado, che dai confini con la Croazia, la Bosnia, la Romania e l'Ungheria.

Il porto fluviale di Novi Sad, uno dei maggiori porti sul Danubio, costituisce il centro nevralgico del trasporto merci dell'intera area dei Balcani.

La rete stradale dell'area di Novi Sad, è direttamente collegata con il corridoio panaeuropeo 10 e la linea ferroviaria Vienna - Budapest - Belgrado.

La Zona Franca è collegata sia con il porto che con le sopra citate arterie stradali e ferroviarie. Essa offre numerosi vantaggi alle imprese straniere che intendono stabilire i propri processi di produzione e di lavorazione in Serbia. Così, ad esempio, è possibile affittare un terreno nella zona franca a condizione fisse fino a 60 anni; le aziende straniere non sono tenute al pagamento dell'IVA per le merci importate e destinate nella zona franca; i macchinari e i materiali necessari all'attività dell'impresa, possono essere importati esenti da dazi, etc.

Inoltre, la Zona Franca di Novi Sad, è dotata di un proprio ufficio doganale, ospita diverse banche ed offre un servizio di sicurezza 24/7.

Avv. Luca Santaniello

Sull'argomento vedi anche:

Perchè aprire una società in Serbia?

Come aprire una società in Serbia

Investire in Serbia

La Zona Franca di Subotica

Avvocati in Serbia

Delocalizzazione in Serbia

Accordo bilaterale di cooperazione culturale ed istruzione tra Italia e Serbia

Proprietà Intellttuale in Serbia

Recupero crediti in Serbia

Per maggiori informazioni, contattaci

Pubblicato il 22 Novembre 2012

Condividi