LegalSL.com

Estradizione tra Italia e Canada.

Avvocati esperti in diritto penale internazionale.

Estradizione tra Italia e Canada.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra Italia e Canada esiste un trattato bilaterale in materia di estradizione, firmato a Roma il 13 gennaio 2005 ed è entrato in vigore nel febbraio del 2008.

Secondo quanto disposto dal Trattato, ciascuno Stato contraente si impegna a consegnare all'altro, ogni persona che, trovandosi sul proprio territorio, sia perseguita o condannata dalla competente autorità dell'altra parte, per uno dei reati elencati nel Trattato.

Lo Stato richiesto non è obbligato a concedere l'estradizione in relazione a reati commessi fuori dal territorio dello Stato richiedente, salvo il caso in cui esso possa rivendicare un'analoga giurisdizione per reati commessi al di fuori del proprio territorio.

L'estradizione è concessa in relazione ad ogni reato per il quale l'estradizione può essere concessa a termini della legislazione delle due parti contraenti e, in particolare, senza limitare l'applicazione di quanto precede, per i reati indicati nel presente trattato, purché l'azione o l'omissione configuri un reato punibile dalle leggi di entrambe le parti contraenti. L'estradizione è concessa anche per il caso di tentativo o di concorso nella perpetrazione di uno dei reati previsti nel trattato.

L'estradizione è concessa solo in relazione a reati per i quali, in base alle leggi di entrambe le parti contraenti, possa essere irrogata una pena detentiva di due anni o una pena più grave, ovvero, nel caso di persona condannata, qualora rimanga da scontare una pena restrittiva della libertà personale non inferiore a sei mesi.

L'estradizione non é concessa se:

- lo Stato richiesto considera il reato in questione come un reato di natura politica oppure lo Stato richiesto ritiene che la domanda di estradizione sia stata avanzata allo scopo di perseguire o punire la persona richiesta per ragioni di razza, di religione, di nazionalità o di opinioni politiche;

- l'infrazione è stata commessa sul territorio dello Stato richiesto, a meno che le autorità competenti di detto Stato decidano di non intraprendere azioni giudiziarie contro la persona richiesta;

- la persona richiesta é stata giudicata e assolta o condannata per il reato per il quale si chiede l'estradizione;

- la persona richiesta sia, o sia stata, oggetto di istruttoria o di giudizio nello Stato richiesto per il reato per il quale si chiede l’estradizione;

- il reato per il quale si chiede l'estradizione é considerato dallo Stato richiesto unicamente un'infrazione a leggi militari;

- è intervenuta la prescrizione dell'azione penale o della pena;

- il reato per il quale si chiede l'estradizione è punibile con la pena di morte secondo le leggi dello Stato richiedente e le leggi dello Stato richiesto non prevedono per il reato in questione tale pena, salvo che lo Stato richiedente non si impegni, con garanzie ritenute sufficienti dallo Stato richiesto, a non fare infliggere la pena di morte oppure, se inflitta, a non farla eseguire.

I reati per i quali è possibile chiedere l'estradizione, sono:

omicidio volontario, omicidio preterintenzionale, omicidio colposo;
infanticidio;
lesioni personali volontarie;
aborto illegale;
sequestro di persona in tutte le sue forme;
violenza carnale, atti di libidine violenti, incesto, bigamia, atti di libidine violenti su persona minore dell'età stabilita dalle leggi delle parti contraenti;
reati contro le leggi sulla prostituzione ed il lenocinio;
mancata assistenza o abbandono di minore o di incapace quando dal fatto derivi un danno od un pericolo per la vita e la salute del minore o dell'incapace;
rapina, furto, furto con scasso, violazione di domicilio aggravata, appropriazione indebita, estorsione.
danneggiamento;
truffa;
ricettazione;
fabbricazione o spaccio di documenti falsi, incluso l'uso dell'atto falsificato;
reati relativi alla contraffazione di moneta;
falso giuramento, falsa testimonianza, subornazione di testimone;
Incendio doloso;
evasione, procurata evasione o favoreggiamento in relazione alla evasione;
reati relativi alla corruzione di un pubblico ufficiale;
bancarotta fraudolenta;
reati contro le leggi relative alle armi da fuoco, esplosivi, ordigni incendiari, sostanze nucleari o altre armi;
reati contro le leggi relative alle operazioni di borsa;
associazione a delinquere.

Per maggiori informazioni, contatta Avvocati penalisti internazionali

Sull'argomento vedi anche:

Avvocati in Canada: assistenza in materia penale tra Italia e Canada

I Paesi membri della Convenzione di Parigi sull'estradizione

L'estradizione dall'Italia per l'estero

Italiani arrestati all'estero

Cosa fare quando si è arrestati in un Paese straniero

Avvocati Penalisti Internazionali

Convenzione di Strasburgo sul trasferimento delle persone condannate

Arresto per cocaina in Perù

Accordo tra Perù e Italia sul trasferimento delle persone condannate

Pubblicato il 16 Giugno 2014

Condividi