LegalSL.com

Diritto di famiglia in Francia: il divorzio consensuale

Il divorzio per mutuo consenso in Francia

Diritto di famiglia in Francia: il divorzio consensuale

 

 

 

 

 

 

 

 

L'ordinamento giuridico francese prevede una forma di divorzio molto semplice, vale a dire il divorzio consensuale (o per mutuo consenso).

Ai sensi del codice civile francese, se gli sposi fanno richiesta di divorzio consensuale, non sono tenuti ad esprimere o a provare le ragioni per le quali chiedono il divorzio. Essi sono soltanto tenuti a depositare l'istanza di divorzio direttamente al giudice territorialmente competente. L'istanza deve anche contenere l'accordo che regolerà i rapporti tra i familiari, successivi al divorzio, riguardo ai figli e ai beni.

Il giudice decreterà il divorzio una volta accertato che l'intenzione dei coniugi di divorziare è attuale e che ciascuno di essi abbia dato il suo consenso liberamente, senza costrizioni. Il giudice potrà rifiutare di decretare il divorzio e omologare l'accordo tra i coniugi, se l'accordo presentato non tutela sufficientemente l'interesse dei figli o di uno dei due coniugi.

La domanda può essere presentata anche da un solo avvocato che può agire per conto di entrambi i coniugi.

Il divorzio per mutuo consenso non può essere richiesto durante i primi 6 mesi di matrimonio.

La sentenza di divorzio consensuale, emessa dal giudice francese, potrà essere trascritta in Italia secondo quanto stabilito dallle norme italiane diritto internazionale privato.

Per maggiori informazioni, contattaci

Sull'argomento vedi anche:

Separazione e divorzio internazionale

Il riconoscimento delle sentenze straniere di divorzio in Italia

Nuove norme sul divorzio internazionale in Europa

Pubblicato il 11 Dicembre 2013

Condividi