LegalSL.com

La responsabilitÓ genitoriale in Francia.

Diritto di famiglia in Francia.

La responsabilitÓ genitoriale in Francia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell'ordinamento giuridico francese, la potestà genitoriale (autorité parentaleè definita come l'insieme dei diritti e doveri il cui scopo è rappresentato dall'interesse del figlio. Essa è attribuita ai genitori fino alla maggiore età o all'emancipazione del figlio, al fine proteggere la sua sicurezza, salute, moralità, e al fine di garantire la sua educazione e consentirne lo sviluppo, rispettandone la persona. I genitori devono assistere i figli nelle decisioni che li riguardano, tenendo conto della loro età e maturità.  

Ogni genitore contribuisce al mantenimento e all'educazione dei figli in proporzione alle sue risorse e le esigenze del figlio. Tale obbligo non cessa automaticamente al raggiungimento della maggiore età.

Per quanto riguarda l'esercizio della potestà genitoriale, il padre e la madre esercitano congiuntamente la potestà genitoriale. I figli hanno diritto di intrattenere relazioni personali con entrambi i genitori. 

Per quanto riguarda i terzi in buona fede, si presume che ciascun genitore abbia esercitato la potestà genitoriale con il consenso dell'altro genitore, quando si tratta di un atto ordinario di potestà genitoriale.

Decade dall'esercizio della potestà genitoriale, il padre o la madre che non siano in grado di esprimere la propria volontà, a causa della loro disabilità, assenza o qualsiasi altra causa. Se uno dei genitori muore o viene privato dell'esercizio della potestà genitoriale, l'altro acquisisce la potestà esclusiva.

In determinati casi, i genitori, insieme o separatamente, possono rivolgersi al giudice per delegare, in tutto o in parte, l'esercizio della potestà genitoriale ad un terzo (ad es., un altro membro della famiglia, servizi sociali, etc).

Per maggiori informazioni, contatta Avvocati internazionali

Sull'argomento vedi anche:

Il divorzio in Francia

La sottrazione internazionale di minori in Francia

Pubblicato il 18 Gennaio 2016

Condividi