LegalSL.com

Le donazioni a Panama

Cosa prevede l'ordinamento giuridico panamense per le donazioni

Le donazioni a Panama

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai sensi dell'art. 939 del Codice Civile panemense, la donazione è un atto di liberalità con il quale una persona cede un bene, gratuitamente ed irrevocabilmente, ad un'altra persona che lo accetta. Sono donazioni anche quelle che una persona fa ad un'altra, per i suoi meriti o i servizi prestati a suo favore, sempre che non costituiscano crediti esigibili.

Secondo l'ordinamento giuridico di Panama, le donazioni che esplicano i propri effetti in seguito alla morte del donante, saranno disciplinate dalle disposizioni in materia testamentaria, mentre quelle che producono effetti tra vivi, saranno regolate dalle disposizioni generali sui contratti e le obbligazioni, per tutto ciò che non viene stabilito nel titolo del codice civile dedicato alle donazioni.

Per quanto riguarda la forma delle donazioni, la donazione dei beni mobili può essere fatta verbalmente o per iscritto. La donazione orale richiede la consegna contestuale della cosa donata. Invece, la donazione di beni immobili, deve essere fatta per atto pubblico, dovendosi specificare in essa, i beni donati e il loro valore. L'accettazione in questo caso deve essere fatta nello stesso atto oppure in un atto pubblico separato.

La donazione può comprendere tutti i beni presenti del donante, o parte di essi, sempre che il donante si riservi il necessario per vivere secondo le sue esigenze.

La donazione non può comprendere i beni futuri. Per beni futuri, il diritto panamense intende quelli di cui il donante non può disporre al tempo della donazione.

Sull'argomento vedi anche:

La revoca delle donazioni

Il testamento a Panama

Il divorzio a Panama

Avvocati a Panama

Per maggiori informazioni, contattaci

Pubblicato il 17 Luglio 2013

Condividi