LegalSL.com

Diritto di Famiglia in Perý

Gli alimenti nel diritto peruviano

Diritto di Famiglia in Perý

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Código Civil peruviano disciplina gli alimenti agli articoli 472 e seguenti. 

Per alimenti, si intende tutto ciò che è indispensabile per il sostentamento, la dimora, il vestiario e l'assisenza medica, secondo lo stato e le possibilità economiche della famiglia.

Quando la persona a cui spettano gli alimenti (alimentista) è minore d'età, gli alimenti comprenderanno anche l'educazione, l'istruzione e la formazione al lavoro.

Il maggiore d'età, invece, ha diritto agli alimenti solo quando non sia capace di provvedere al suo sostentamento per cause di incapacità fisica o mentale debitamente provate.

Esistono obbligazioni reciproche per gli alimenti. Infatti, l'art. 474 stabilisce che sonoi tenuti a garantirsi reciprocamente gli alimenti:
- i coniugi
- gli ascendenti e i discendenti
- i fratelli

L'importo degli alimenti è stabilito dal giudice in proporzione alle necessità di chi li chiede e alle possibilità di chi è tenuto a darli, oltre che alle circostanze del caso. Tale importo può variare con il mutamento sia dei bisogni dell'alimentista, che delle possibilità della persona obbligata; quest'ultima può chiedere di adempiere alla propria obbligazione, anche prestando beni diversi dal denaro.

Avv. Luca Santaniello

Nota: sull'argomento vedi anche Il divorzio in Perù

Pubblicato il 02 Agosto 2012

Condividi