LegalSL.com

Accordo tra Italia e India sul trasferimento delle persone condannate

Cosa cambia per i cittadini italiani arrestati e detenuti in India.

Accordo tra Italia e India sul trasferimento delle persone condannate

 

 

 

 

 

 

 

 

L' Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Repubblica dell'India sul trasferimento delle persone condannate, ha lo scopo di sviluppare la cooperazione bilaterale per il trasferimento delle persone condannate al fine di facilitarne la riabilitazione sociale. L'Accordo consta di 20 articoli e segue il modello della Convenzione di Strasburgo del 21 Marzo 1983 sul trasferimento delle persone condannate, alla quale l'India non aderisce.

Secondo le dispozioni del citato Accordo, una persona condannata nel territorio di uno degli Stati contraenti, può essere trasferita nel territorio dell'altro Stato, al fine di scontare la pena che le è stata inflitta, a condizione che:
- la persona condannata sia cittadina dello Stato ricevente,
- la sentenza sia definitiva
- lo Stato trasferente e lo Stato ricevente siano d'accordo
- gli atti o le omissioni per i quali è stati inflitta la condanna costituiscano reato anche per la legge dello Stato ricevente o costituirebbero reato se fossero commessi sul suo territorio.

Stabilito anche l'obbligo di informazione, per il quale, ogni persona condannata (alla quale può essere applicato l'Accordo) deve essere informata dallo Stato trasferente, del contenuto dell'Accordo stesso e delle conseguenze giuridiche derivanti dal trasferimento.

Ai sensi dell'Accordo, l'esecuzione della sentenza sarà disciplinata dello Stato ricevente, il quale sarà libero, secondo le proprie leggi, di accordare misure alternative, amnistie, indulti o grazie.

Le Autorità Centrali sono state individuate rispettivamente, nel Ministero della Giustizia per la Repubblica Italiana, nel Ministero dell'Interno per la Repubblica dell'India.

Avv. Luca Santaniello

Per sapere di più sul trasferimento delle persone condannate, vedi anche:

Convenzione di Strasburgo del 1983 sul trasferimento delle persone condannate

Cosa fare in caso di arresto all'estero

Avvocati Penalisti Internazionali

Avvocati in India

Per maggiori informazioni, contattaci

Pubblicato il 31 Ottobre 2012

Condividi