LegalSL.com

Separazione e divorzio in Canada

La separazione e il divorzio nel common law canadese

Separazione e divorzio in Canada

 

 

 

 

 

 

 

 

In Canada, secondo quanto stabilito dal Divorce Act del 1985, la separazione si verifica ogni qualvolta i conviventi decidono di vivere separatamente e di non ritornare più insieme.

Ai fini della separazione, il common law non distingue tra coppia sposata e coppia non sposata (la cd. common-law relationship), quindi anche una coppia soltanto "di fatto" (come diremmo in Italia) può separarsi.  Il divorzio, invece, si riferisce alle sole coppie sposate, non esistendo la necessità di sciogliere un vincolo matrimoniale per una coppia che non si è mai sposata.

Esistono tre diversi modi per separarsi in Canada:

- mediante separation agreement, vale a dire un accordo firmato da entrambi i coniugi, o conviventi, nel quale questi concordano i dettagli relativi alla custodia dei figli, al loro mantenimento, al diritto di visita, alle proprietà in comune, etc. In alcune province del Canada, affinchè l'accordo sia valido, è necessario che sia stato stipulato con l'ausilio di un avvocato che funge da mediatore tra le parti;

- mediante istanza al giudice competente, affinchè questi decida sulle questioni relative al regime patrimoniale della coppia, ai figli, al loro mantenimento etc., secondo la legislazione statale, provinciale e le decisioni delle corti canadesi applicabili al caso;

- mediante un accordo informale tra i due coniugi o conviventi. In tal caso, se sorgono questioni relative all'accordo, questo non potrà essere utilizzato dalle due parti, non avendo alcun valore legale.

Per quanto riguarda, invece, il divorzio, secondo quanto stabilisce il Divorce Act del 1985, il vincolo matrimoniale non è sciolto fino a quando il giudice non emette un decreto di divorzio.

Il divorzio in Canada può essere richiesto sia dai cittadini canadesi che quelli stranieri, sempre che almeno uno dei coniugi abbia vissuto in una provinca canadese nell'anno precedente all'istanza di divorzio e che il matrimonio sia stato celebrato legalmente in Canada o in altro Paese.

Non sono previste particolari cause o motivi per chiedere il divorzio in Canada. E' sufficiente, infatti, la volontà di uno o di entrambi i coniugi, di porre fire alla vita coniugale e la sussistenza di almeno una delle seguenti circostanze:

- la separazione di fatto durata almeno un anno, con la consapevolezza di non poter più proseguire la vita coniugale;

- l'adulterio da parte di uno dei coniugi;

- l'esistenza di maltrattamenti fisici o mentali da parte di uno dei coniugi nei confronti dell'altro.

La legge sul divorzio in Canada distingue, inoltre, tra divorzio contestato (contested divorce) e divorzio non contestato (uncontested divorce).

Se i due coniugi sono concordi su tutti i punti relativi alla conclusione della loro vita matrimoniale (custodia dei figli, diritto di visita, regime patrimoniale coniugale, mantenimento, etc.) il giudice emetterà un decreto di divorzio, senza la necessità di un giudizio.

Nel caso in cui, invece, i coniugi non trovino l'accordo, si darà luogo ad un giudizio vero e proprio, nel quale il giudice deciderà su tutte le questioni sorte e non risolte. Al termine, emetterà un decreto di divorzio, con il quale, anche nell'ipotesi di uncontested divorce, si potrà chiedere il "certificate of divorce", che costituisce la prova legale dello scioglimento del matrimonio.

Per maggiori informazioni, contatta Avvocati in Canada

Pubblicato il 29 Aprile 2013

Condividi