LegalSL.com

Il diritto di visita in Perù

Il diritto di visitare i propri figli nell'ordinamento giuridico peruviano.

Il diritto di visita in Perù

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai sensi della Legge n. 27337, meglio nota come il Codice dei bambini e degli adolescenti, il giudice, rispettando il più possibile l'accordo tra i genitori, stabilisce un Regime di Visite nell'interesse superiore del bambino e potrà modificarlo a seconda delle circostanze.

Secondo quanto stabilito dal Código de los niños y adolescentes della Repubblica del Perù,  il genitore che non esercita la potestà genitoriale, ha diritto di visitare i propri figli, salvo che riesca a dimostrare l'adempimento o l'impossibilità di adempiere alle obbligazioni alimentari.

Se uno dei genitori è deceduto, oppure si trova lontano dal suo domicilio o sia irreperibile, il diritto di visita potrà essere esercitato dai suoi familiari entro il quarto grado di parentela.

Il genitore, a cui sia stato impedito o limitato, il diritto di visitare il proprio figlio, potrà chiedere l'intervento del giudice, il quale, se esistono i presupposti, potrà adottare anche misure urgenti e provvisionali.

Il regime di visita stabilito dal giudice si estende anche ai parenti entro il quarto grado, così come ai terzi non parenti, quando l'interesse superiore del bambino lo giustifichi.

Avv. Luca Santaniello

Sull'argomento vedi anche:

Divorzio in Perù

Divorzio tra cittadino italiano e cittadino peruviano

La sottrazione internazionale di minori in Perù

Convenzione dell'Aja del 25 ottobre 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori

Assistenza legale nei casi di sottrazione internazionale di minore o trattenimento all'estero

Assistenza legale per i cittadini italiani in Perù

Avvocati Penalisti in Perù

Per maggiori informazioni, contattaci

Pubblicato il 12 Febbraio 2013

Condividi