LegalSL.com

Divorzio in Giappone

Le diverse forme di divorzio in Giappone

Divorzio in Giappone

 

 

 

 

 

 

 

 

Per divorziare in Giappone non è necessario che sia trascorso un periodo di separazione legale, potendo i due coniugi divorziare direttamente, senza il passaggio obbligatorio della separazione.

Esistono diverse forme per divorziare in Giappone:

- Il Kyogi Rikon, cioè il divorzio basato sul mutuo consenso dei due coniugi e registrato presso l'ufficio dello stato civile in Giappone. In tale procedura non interviene alcuna autorità giuiziaria, in quanto i coniugi solo dichiarano solennemente la loro volontà di divorziare. Anche gli stranieri possono accedere a tale tipo di divorzio, sempre che uno dei coniugi sia cittadino giapponese. Non è necessario per il cittadino straniero recarsi in Giappone.
Tuttavia, il divorzio ottenuto secondo tale procedura non potrà essere registrato in Italia, quindi non avrà nessun valore giuridico in Italia (al riguardo esprimo i miei dubbi, in quanto se tale tipo di divorzio produce effetti civili in Giappone, il suo riconoscimento in Italia non dovrebbe essere ostacolato; infatti, non si riscontra una violazione delle leggi italiane, nè una contrarietà all'ordine pubblico).

- Il Chotei rikon, vale a dire il divorzio attraverso la mediazione di un Tribunale di Famiglia.
I coniugi potranno recarsi all'udienza fissata per la mediazione già dotati di un mutuo accordo su tutti gli aspetti del divorzio, oppure lasciare che sia il giudice a tentare la mediazione su tali aspetti Se la mediazione riesce e i coniugi confermano la volontà di divorziare, il giudice proclama lo scioglimento del matrimonio.
Il divorzio così ottenuto potrà essere riconosciuto in Italia.

- Il divorzio deciso giudizialmente dal Tribunale (shimpan rikon) o dal Tribunale distrettuale (saiban rikon).
Tale procedura si applica quando non si giunge ad un accordo durante la mediazione, oppure la stessa mediazione non può essere instaurata. Sarà quindi il Tribunale a decidere su tutti gli aspetti del divorzio, anche riguardo all'affidamento dei figli. Tale tipo di divorzio potrà essere riconosciuto in Italia. 

Avv. Luca Santaniello

Per maggiori informazioni sul divorzio in Giappone, contattaci

Sull'argomento vedi anche:

La sottrazione internazionale dei minori in Giappone

Il Giappone prossimo all'adesione alla Convenzione dell'Aja del 1980 sulla sottrazione internazionale di minori

Assenza e dichiarazione di scomparsa in Giappone

Pubblicato il 19 Giugno 2013

Condividi